Wednesday, 15 June 2011

Facebook: salvare la propria arte.

Spesso mi è capitato di avere problemi causati da queste moleste e proliferanti pagine fan dedicate a profondi  argomenti mascherati in frasoni da tamarri.
Per cui ho deciso di pubblicare qui il procedimento in caso capitasse a qualcuno di voi la stessa cosa. Perche? Perchè suona strano dirlo ma il sistema di facebook per la rimozione dei contenuti segnalati funziona bene ed è anche abbastanza rapido.

Cosa Fare:
- Andate sul contenuto che ritenete vostro e cliccate su "segnala" si apre poi una casella e selezionate "E di tua proprietà intellettuale?"
- Dopo si aprirà una pagina che consente di segnalare inserendo una licenza oppure segnalare senza licenza. Per la rima opzione sarà sufficiente indicare la licenza del vostro lavoro ( esempio quella gratuita che vi da la creative commons) l'url del vostro lavoro sul web e infine l url del contenuto da segnalare.
Questa opzione è consigliata poiché è più rapida e va sempre a buon fine.

Una volta compilato il modulo riceverete questa mail in pochi minuti:
Grazie per la segnalazione. Abbiamo rimosso o disabilitato l'accesso ai contenuti generati da terzi o dagli utenti che hai segnalato per violazione della nostra Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità.

Se desideri segnalare altre violazioni, invia una nuova richiesta tramite uno dei nostri moduli disponibili qui:

DMCA (copyright):
http://www.facebook.com/legal/copyright.php?copyright_notice=1

Altro diritto di proprietà intellettuale (non copyright):
http://www.facebook.com/legal/copyright.php?noncopyright_notice=1

Non esitare a farci sapere se hai bisogno di ulteriore assistenza.


Caio
User Operations
Facebook



Questo significa che il contenuto di vostra proprietà è stato rimosso e per ulteriore conferma potete visitare il link del contenuto segnalato che darà il messaggio: "Questo contenuto non è al momento disponibile"